21 settembre 2016

Viaggi | Il Sudan novità di African Explorer

Il tour operator Italiano specializzato nel continente nero amplia la propria gamma di prodotto dedicato all’Africa degli Uomini, introducendo in catalogo il Sudan, meta da poco inserita nei circuiti turistici internazionali.


La scelta del Sudan è attribuibile anche al desiderio di voler soddisfare la crescente necessità di
offrire esperienza di viaggio nuove ai propri clienti.

“Il Sudan è un Paese ai primordi del turismo, ma di straordinario interesse perché offre un’esperienza di viaggio alternativa e non ancora inflazionata”, spiega Angelo Cangemi PM Africa Equatoriale e Africa degli Uomini. Il TO è infatti in grado di offrire un prodotto interessante per motivi culturali, storico-archeologici e paesaggistici (il Nilo e il deserto). Dalle piramidi della Necropoli Reale di Meroe ai templi di Naga e Musawwarat, dalle tombe sotterranee policrome di El Kurru ai templi alla base del Jebel Barkal, la montagna sacra, fino ai villaggi nubiani nei pressi del sito cristiano di Old Dongola, l’itinerario attraversa le regioni lungo il Nilo del Nord del Sudan, la Nubia, con vetture 4×4 in piccoli gruppi condotti da guide di lingua italiana.

L’ospitalità è prevista in strutture eleganti e confortevoli a gestione italiana, come la Nubian Rest-House di Karima e il campo tendato di Meroe.

Attualmente sono disponibili 13 partenze a data fissa n programma fino ad aprile 2017, più due speciali itinerari accompagnati da un archeologo. Per dettagli visitare il sito www.africanexplorer.com