20 giugno 2016

Sudafrica | Le spettacolo delle balene australi

Avvistare e osservare da vicino le maestose balene australi in Sudafrica. Un'esperienza fuori dall’ordinario da non perdere!


Ogni anno da giugno a novembre la splendida natura sudafricana offre l'opportunità di
avvistare le balene della specie Southern Right che si avvicinano alle coste meridionali del Paese. È questo il periodo migliore per vivere un’esperienza indimenticabile e ammirare da vicino i più grandi mammiferi del pianeta - 60 tonnellate per 18 metri di lunghezza - mentre migrano dall'Antartide verso acque più calde per accoppiarsi, dare alla luce e crescere i loro piccoli.

Per l'avvistamento non è necessario uscire in barca: la cittadina di Hermanus, affacciata sulla Walker Bay – tra Cape Town e Cape Agulhas – è considerata la migliore postazione a terra al mondo per il whale watching. Con maestosi salti, spruzzi e giri vorticosi di pinne e code, le regine del mare danno vita nella baia a uno spettacolo unico, arrivando spesso in prossimità della costa, e avvicinandosi a volte a qualche metro dalla riva. Con gli occhi puntati sulle onde, bisogna fare attenzione e avvistare il soffio della balena, solitamente il primo segnale della sua presenza.



È possibile organizzare anche uscite in barca per osservare al largo il passaggio di queste meravigliose creature.



Da non perdere l'attrazione unica al mondo del ‘whale crier’, una sorta di annunciatore di balene che al primo avvistamento soffia con forza in un corno per segnalare il miglior punto di osservazione.


Altri luoghi suggeriti per osservare i giganti dell’oceano sono Plettenberg Bay, Algoa Bay e la Wild Coast. Ottimi avvistamenti si possono fare anche lungo la penisola del Capo e lungo la costa sud di Cape Agulhas. La punta più a sud dell’Africa è un luogo particolarmente suggestivo per osservare i maestosi cetacei giocare con i piccoli, anche fino a 50 coppie alla volta!

... il viaggio