19 aprile 2011

MAASAI DREAM

Dalle verdi colline d'Africa celebrate da Hemingway alle piste di Pontedilegno-Tonale. L'inedita esperienza di un gruppo di bimbi africani aiutati da una Fondazione nata dall'incontro tra un bresciano e una comunità Maasai. Gli otto bimbi sono originari del Kenya, arrivano dal Kuku Group Ranch, una riserva alle falde del Kilimanjaro: per una settimana hanno avuto la possibilità di vivere la loro prima settimana bianca nel comprensorio Adamello Ski. I piccoli frequentano la quarta elementare di una scuola gestita dalla Maasai Wilderness Conservation Trust, un'associazione dal cuore italiano che offre alla comunità locale servizi di istruzione, sanità e tutela ambientale: la Fondazione è stata avviata 11 anni fa da un bresciano, Luca Belpietro, destinato inizialmente a una carriera nel mondo della finanza, salvo poi ritrovarsi nell'Africa più selvaggia per inseguire i suoi sogni di bambino.


Fonte: mondointasca.org