02 marzo 2011

A Johannesburg primi provvedimenti per tutelare i bambini che attraversano le strade di fronte alle scuole


Sembra la scoperta dell’acqua calda, ma per alcune realtà africane questa è una grande conquista.  Un istituto elementare di Alexandra, nord di Johannesburg ha preso un’iniziativa per regolare la circolazione sulla strada principale di fronte alla scuola, per aiutare i bambini ad attraversarla senza incidenti.
Ogni giorno molti bambini non possono raggiungere la scuola perché vengono falciati dalle auto in corsa, molte delle quali sono taxi, utilizzati spesso in questa zona per raggiungere il posto di lavoro. Le scuole assieme al Johannesburg Metropolis Police Department hanno attuato il programma Scholar Patrol nel quale gli studenti più grandi delle scuole elementari sotto supervisione sono incaricati di regolare il traffico pedonale della strada di fronte alla scuola ogni mattina e pomeriggio per garantire l’attraversamento in sicurezza dei bambini.
Ora, vengono registrati grazie a questa iniziativa molti meno casi di incidente e i bambini sanno, che possono attraversare la strada in tutta sicurezza in alcuni suoi punti.

Fonte: Africanews.it